logo VolLei logo Argentario logo Trentino Energie
Serie B2

Orgiano attende le argentelle con il coltello fra i denti

Vincere gli scontri diretti al vertice dà una grande carica, ma se poi non si tiene il passo anche nelle altre sfide lo sforzo risulta del tutto inutile. Il girone D si è sta dimostrando molto equilibrato e l’Argentario deve impegnare la massima concentrazione in ogni match se vuole continuare a correre, soprattutto quando trova davanti a sé formazioni affamate di riscatto come quella che la ospiterà domani sera, vale a dire la squadra vicentina del Laserjet Orgiano.
Nella passata stagione la Trentino Energie la spuntò sia in trasferta (1-3), disputando una delle migliore gare del campionato, sia in casa nell’ultima giornata, ma da allora la squadra vicentina è cambiata moltissimo e si è rafforzata non poco.

La nuova palleggiatrice è Giorgia Beriotto, atleta esperta della categoria, avendo fatto parte della rosa di Altafratte, in B1, dal 2019 al 2021, mentre nelle ultime due stagioni ha giocato ad Asolo in B2. Dalla stessa società vicentina arriva anche l’opposta Elena Zarpellon, pure lei del 1996, che ha conosciuto la B1 all’Ezzelina Carinatese e all’Altafratte, mentre la diagonale di posto 4 è composta dalla confermata Giovanna Donadello e da Maira Gottardo, arrivata Gps San Vito, con l’alternativa Maria Vittoria Del Cero (nell’ultima stagione in B1 con la maglia del retrocesso Spakka Volley) pronta a subentrare. Il centro della rete è sorvegliato dalla confermata Silvia Ostuni e da Rebecca Ferrari, anche lei reduce da un campionato in serie B1 con la maglia di un’altra squadra veronese, l’Arena Volley. Confermato è invece il libero Giada Carli.
L’inizio di stagione di questo team, allenato sempre da Alessandro Delia, non è stato per ora in linea con le ambizioni di un organico che può puntare in alto, dato che ha perso quattro delle otto partite già affrontate, ovvero quelle giocate contro Torbole Casaglia (2-3 in casa), a Maclodio contro la capolista Promoball (3-0), al PalaBocchi contro l’Ata (3-0) e in casa contro il San Vito (2-3) sabato 18 novembre. Gli spazi per recuperare posizioni ci sono ancora tutti e quindi non sarà facile per le argentelle prevalere sulle rossoblù, anche se le ragazze di Mario Martinez sanno di avere tutti i mezzi per spuntarla.

La Trentino Energie è al completo, gli unici dubbi riguardano la composizione della panchina, dato che il gruppo under 18 si dovrà dividere fra questo match e la sfida casalinga di Serie C contro il Torrefranca. L’orario di inizio è fissato per le 20.30 di domani (sabato) presso la palestra della Scuola media Piovene di Orgiano. I fischietti saranno affidati a Francesco Cecconi e Simone Natali.

L'organico del Laserjet Orgiano

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,469 sec.