logo VolLei logo Argentario logo Trentino Energie
Serie B2

Contro Olginate per ritrovare il passo giusto

Si chiama Electro Adda Olginate la prossima avversaria della Trentino Energie, che domani pomeriggio tornerà a giocare fra le mura amiche non solo per riscattare il beffardo ko di Orgiano, ma anche per ritrovare un po’ di fiducia e riprendere il discorso lasciato in sospeso sul vantaggio di 2-0 in terra vicentina. La situazione nella parte alta della classifica rimane fluida e basta vincere o perdere uno scontro diretto per vedere repentinamente mutata la propria posizione.
Nelle ultime quattro giornate del girone di andata le argentelle affronteranno quattro squadre lombarde, le prime tre collocate fra l’ottavo e il decimo posto, l’ultima invece ad oggi è terza. Dopo questo ciclo capiremo meglio in quale fascia si potrà collocare la formazione di Mario Martinez.

Venendo alla prossima avversaria, che vedremo in azione domani pomeriggio alla palestra delle Scuole medie di Cognola, si tratta di una squadra lecchese che nella passata stagione ha chiuso il campionato al settimo posto nel girone B e che in estate ha cambiato poche pedine. In questa stagione ha cominciato con molte difficoltà, dato che dopo aver espugnato il campo del Valpala la prima giornata ha conosciuto quattro sconfitte consecutive, ma poi ha raccolto tre vittorie nelle ultime quattro partite, contro Chorus, Lurano e Ata. L’aspetto che spicca è tuttavia un altro, ovvero che questa formazione ha già disputato cinque tie break, portando al set di spareggio anche formazioni attrezzate come Bassano, Flero e Ata. Si tratta quindi di un team che sa risollevarsi quando è in difficoltà anche grazie ai frequenti cambi operati dall’allenatore Igor Sersale. Questo rende difficile ipotizzare un settetto di partenza ben definito.
In regia di solito troviamo Alessia Mandaglio, lo scorso anno ad Arosio sempre in B2, schierata in diagonale con Camilla Hyka, scesa in categoria dal Cabiate di B1. Le schiacciatrici più gettonate sono le confermate Giulia Spreafico ed Elisa Vizzini, mentre al centro, dove i cambi sono più infrequenti, troviamo Camilla Sala e Arianna Frigerio, prelevata in serie C dall’Alta Brianza. Il libero è Martina Zoia. Vengono poi impiegate con regolarità la palleggiatrice Marta Giudici e l’opposta Rebecca Beretta, i posti 4 Giulia Rossi e Roberta Falgari.

L’Argentario si presenterà all’appuntamento al completo, anche se non potrà disporre di una panchina lunga in quanto la squadra di serie C sarà impegnata, quasi in contemporanea, sul campo del Brixen. La sfida prenderà il via domani (sabato) alle ore 17 e sarà diretta da Cinthia Sieder e Simone Miggiano di Bolzano.

L’organico dell’Electro Adda Olginate

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,828 sec.